Proprio allora sono veri monaci, quando vivono del lavoro delle loro mani, come i nostri padri e gli Apostoli.
Tutto però si deve fare con equilibrio, tenendo conto dei deboli.

RB 48,8-9

Come la lectio divina, anche il lavoro manuale è una dimensione essenziale alla vita del monaco.

Il lavoro, soprattutto manuale, ci offre l’occasione di partecipare all’opera divina della creazione, e della Redenzione, e di seguire le orme di Cristo: esso gode sempre nella tradizione cistercense di una stima particolare. Tale lavoro duro e redentore, procura il sostentamento a noi e ad altri, specialmente ai poveri, ed esprime la solidarietà con tutti i lavoratori. (cfr. Cst 33)

In monastero si scopre che il lavoro è un dimensione dell’uomo che ne favorisce la dignità umana, è il luogo di una sana fatica, di ingegno laborioso, è scuola di collaborazione e responsabilità, di fraternità concretamente espressa.


Il nostro è un lavoro semplice e artigianale, legato alla terra e ai suoi prodotti, realizzato interamente dalla sorelle che vivono all’interno della clausura monastica. La comunità vive dei proventi del suo lavoro e, secondo l’invito di san Benedetto, con essi cerca anche di provvedere ai poveri che sempre bussano alle porte del monastero (“ristorare i poveri” RB 4,14).

Il lavoro è una scuola di servizio, di obbedienza alla realtà, ma favorisce anche la creatività e valorizza le forze vive e i doni di ciascuna sorella. Produciamo biscotti, rosari e libretti; abbiamo piantato un mandorleto che in futuro servirà alla fabbricazione dei nostri biscotti di mandorle. Per il momento acquistiamo la materia prima nella regione trasmontana. Abbiamo anche un frutteto con una certa varietà di piante da frutta per i bisogni della comunità e degli ospiti.

In questo momento il nostro sforzo lavorativo è orientato anche alla costruzione dell’edificio del monastero. Lo facciamo grazie anche alla laboriosità della nostra Casa Madre (Vitorchiano), che si spende per questo e con l’aiuto di tanti amici e benefattori che credono con noi, in quest’opera.

I nostri prodotti

Che troverai al botteghino del nostro Monastero

Visits: 41